Il Belgio restituirà al Congo una reliquia di Lumumba

Il Belgio restituirà al Congo una reliquia di Lumumba
di Ansa

(ANSA-AFP) - ROMA, 24 MAG - A 61 anni dall'assassinio dell'eroe congolese Patrice Lumumba, ucciso da mercenari belgi dopo la dichiarazione d'indipendenza per poi essere sciolto nell'acido, il Belgio restituirà alla Repubblica democratica del Congo una sua "reliquia". La cerimonia si terrà il 20 giugno, con una delegazione congolese che andrà personalmente a Bruxelles. Di Lumumba è rimasto solo un dente. Per questo la cerimonia vuole essere più un momento cruciale nelle relazioni diplomatiche tra Belgio e Congo. Un'ulteriore conferma della linea politica mostrata dalla famiglia reale belga, dopo la visita in Congo del re Filippo il 10 maggio scorso. Il piano del Belgio era di restituire questa reliquia già nel 2020. Ma la cerimonia è stata rimandato più volte, prima a causa della pandemia, poi dello scoppio della guerra in Ucraina. Il dente, conservato da un agente di polizia e ora recuperato dal governo, verrà restituito per poi essere sepolto parte in Belgio e parte nella sua terra natale. Il suo corpo, disciolto nell'acido, non è mai stato ritrovato, e la restituzione di questa "reliquia" permetterà di erigere in suo onore un memoriale a Kinshasa. (ANSA-AFP).