Hong Kong, sanzioni Usa per legge sicurezza anche contro Carrie Lam

Hong Kong, sanzioni Usa per legge sicurezza anche contro Carrie Lam
di Askanews

New York, 7 ago. (askanews) - L'amministrazione Trump imporrà sanzioni contro 11 funzionari di Hong Kong, tra cui la leader di della città semiautonoma Carrie Lam, oer aver limitato le libertà e minato l'autonomia del territorio. La recente decisione di Pechino di approvare una legge sulla sicurezza nazionale "draconiana" volta a limitare l'autonomia di Hong Kong e a vietare voci critiche nei confronti del Partito comunista cinese è stata descritta dal segretario di Stato Mike Pompeo come un assalto "ai diritti e alle libertà del popolo di Hong Kong".L'obiettivo più in vista è Lam, responsabile dell'attuazione della legge sulla sicurezza nazionale e altre leggi che hanno alimentato le grandi proteste a Hong Kong. Altri presi di mira dalle sanzioni sono l'attuale e il passato commissario di polizia e altri funzionari responsabili della sorveglianza della misure di sicurezza. La decisione inevitabilemente alimenterà le tensioni tra gli Stati Uniti e la Cina.Le sanzioni prevedono la confisca di ogni bene i sanzionati possiedano negli Stati Uniti, ma non è chiaro se effettivamente questi beni esistano.