Harry-Meghan usati in pubblicità truffa per vendere bitcoin

Harry-Meghan usati in pubblicità truffa per vendere bitcoin
di Ansa

Il principe Harry e la moglie Meghan insieme ad altre celebrità sono vittime di pubblicità truffa diffuse sui social media per promuovere la vendita di bitcoin. Loro foto e dichiarazioni fasulle vengono infatti usate per attirare investitori. L'attività illegale è stata denunciata dalla britannica Financial Conduct Authority (Fca) che parla di un fenomeno in rapido aumento. Il numero di consumatori che segnalano possibili truffe all'autorità di regolamentazione è aumentato di oltre il 400% in cinque anni. In una delle finte notizie diffuse, con tanto di loghi falsi di importanti testate ed emittenti, si legge: "Ci sono persone che guadagnano milioni da casa usando gli ultimi consigli di Harry e Meghan". In un altro caso invece: "Harry e Meghan hanno scioccato tutti rivelando come guadagnano 128.000 sterline in più ogni mese". I duchi di Sussex sono stati avvertiti di questa attività fraudolenta che può danneggiare la loro immagine. (ANSA).