Giorno Memoria, 1/4 sopravvissuti in Israele vive in povertà

Giorno Memoria, 1/4 sopravvissuti in Israele vive in povertà
di Ansa

(ANSA) - TEL AVIV, 27 GEN - Circa un quarto degli israeliani sopravvissuti alla Shoah vive in povertà. Nel Giorno internazionale della Memoria, la Fondazione per il benessere della vittime dell'Olocausto ha diffuso un quadro delle condizioni economiche attuali - nonostante i forti aiuti statali - di chi è scampato al genocidio attuato dai nazisti e dai loro alleati. Ad oggi i sopravvissuti residenti in Israele sono 165.800: di questi, uno su quattro fa fatica a sbarcare il lunario con punte, in alcuni casi, di assoluta indigenza. La Fondazione ha fatto sapere che nel 2021 ha fornito aiuto a non meno di 70mila sopravvissuti, metà dei quali ha gravi difficoltà economiche. Un quarto - secondo la Fondazione - vive al di sotto della soglia di povertà, con alcuni senza mezzi per le cure mediche. "Il quadro illustrato nel Rapporto -ha detto Ety Farhi che guida la Fondazione - è difficile. Purtroppo questa è la triste realtà di decine di migliaia di sopravvissuti all'Olocausto". (ANSA).