Gb, ministra dell'Interno Amber Rudd ha rassegnato le dimissioni

Gb, ministra dell'Interno Amber Rudd ha rassegnato le dimissioni
di Askanews

Roma, 30 apr. (askanews) - La ministra dell'Interno britannica Amber Rudd ha presentato le sue dimissioni alla premier Theresa May, che le ha accettate. L'ha annunciato Downing Street nella notte."La premier ha accettato questa sera le dimissioni della ministra dell'Interno", ha dichiarato un portavoce. Amber Rudd, 54 anni, era al centro di critiche da giorni per lo scandalo Windrush e per il fatto di aver negato di essere consapevole dei target sul numero di espulsioni che il suo ministero si era posto, finendo così accusata di aver mentito al parlamento.Le dimissioni di Rudd sono un ulteriore colpo per May, che dovrà affrontare il 3 maggio delel elezioni locali considerate un test per il suo governo conservatore impegnato nelle trattative per la Brexit e che si poggia su una maggioranza parlamentare abbastanza traballante.La vicenda dello scandalo Windrush riguarda migliaia di immigrati caraibici arrivati dagli anni '70 - la prima imbarcazione arrivata a Londra si chiamava appunto "Windrush" - per ricostruire il paese dopo la seconda guerra mondiale. Questi immigrati avevano ottenuto il diritto di restare a tempo indefinito. Alcuni di loro avevano la nazionalità britannica, perché nati in periodo coloniale. Ma quelli che non hanno mai chiesto la cittadinanza, si sono trovati a esser trattati come immigrati illegali, a rischio di espulsione se non avessero portato prove per ogni anno di presenza nel Regno unito.Di fronte allo sdegno pubblico provocato dalle pratiche messa in campo dal ministero, May è stata costretta a scusarsi di fronte ai leader dei paesi di origine degli immigrati al summit Commonwealth a Londra. Rudd ha dovuto fare lo stesso e così credeva di aver risolto il problema. Tuttavia si è ritrovata di nuovo in difficoltà dopo che è apparso chiaro che il ministero aveva dei target da rispettare riguardo le espulsioni. La ministra aveva dapprima negato di essere a conoscenza di questi obiettivi, ma nuove prove pubblicate dal quotidiano Guardian hanno reso la sua difesa non più sostenibile.(Fonte Afp)