Gb: metà delle farfalle a rischio estinzione

Gb:  metà delle farfalle a rischio estinzione
di Askanews

Roma, 25 mag. (askanews) - Metà delle specie di farfalle nel Regno Unito sono a rischio di estinzione o vi sono vicine, l'allarme lo lancia un'associazione per la protezione di questi insetti che stanno soffrendo gli effetti del cambiamento climatico e dell'inquinamento.L'associazione Butterfly Conservation ha indicato che quattro specie delle 62 valutate sono già estinte a livello regionale. Delle restanti 58, 24 sono minacciate di estinzione, elencate come in via di estinzione o potenzialmente estirpate dal Regno Unito e altre cinque specie sono elencate come quasi minacciate. La situazione è peggiorata dall'ultima valutazione nel 2011, con altre cinque specie a rischio di estinzione, con un aumento del 26%.Questi includono la Lasiommata megera, che è ancora una specie diffusa ma è scomparsa da vaste aree dell'Inghilterra, e la Woodland Moire (Erebia aethiops) la cui popolazione è in calo in Scozia. Il responsabile della conservazione delle farfalle in Gran Bretagna, Richard Fox, ha definito i risultati "scioccanti". "Anche prima di questa nuova valutazione, le farfalle britanniche erano tra le più minacciate in Europa e ora ci sono altre cinque specie in via di estinzione nel Regno Unito, con un aumento di oltre un quarto", ha affermato.Tra le cause di questo declino, l'inquinamento da azoto derivante dall'agricoltura e il cambiamento climatico. Per quanto riguarda le buone notizie, alcune delle specie più minacciate del Regno Unito, come il timo azzurro (Phengaris arion), che si è estinto nel Regno Unito nel 1979 ma è stato reintrodotto, e il prato perlato (Fabriciana adippe) non sono più in pericolo di estinzione grazie all'attuazione di programmi di conservazione.