Attenzione all'applicazione che ci dice come saremo da vecchi: c’è una versione falsa molto pericolosa

Esiste un fake della popolare FaceApp che installa un virus sui nostri dispositivi e rende il gioco davvero poco divertente

Attenzione all'applicazione che ci dice come saremo da vecchi: c’è una versione falsa molto pericolosa
Chiara Ferragni e Fedez invecchiati con FaceApp
TiscaliNews

È l’applicazione del momento che sta facendo divertite milioni di persone in tutto il mondo. Vedere come saremo da vecchi, condividendo lo scatto sui social, è una tentazione alla quale è difficile resistere. E allora basta una foto e FaceApp ci mostra la nostra immagine con rughe e capelli bianchi.

I rischi se si scarica la versione fake

Ma dopo le polemiche per la privacy a rischio (per gli esperti stiamo regalando i nostri dati biometrici), c’è un’altra insidia per l’app che riguarda la sicurezza informatica. Secondo alcuni ricercatori di Kaspersky, azienda specializzata nella sicurezza informatica, è stata creata una versione fake dell’app che può trasmettere virus pericolosi sui dispositivi mobili sui quali viene scaricata. In particolare i cellulari dei malcapitati vengono inondati di pubblicità. La versione falsa di FaceApp viene scaricata da fonti non ufficiali ma non funziona. È infatti programmata per simulare un malfunzionamento ma quando viene rimossa dal cellulare, resta installato un virus, MobiDash, che invia messaggi pubblicitari a pagamento.

Come difendersi dal virus

Naturalmente evitare spiacevoli sorprese non è difficile anche se molti cadono nella rete del virus. Come suggeriscono gli esperti, per non trovarsi il malware installato sul proprio dispositivo occorre scaricare le app solo da fonti ufficiali evitando le altre. Negli store di Android e iOS non è possibile trovare la versione fake e pericolosa di FaceApp. Inoltre per maggiore sicurezza è meglio avere anche un buon antivirus sullo smartphone. Solo così si potrà continuare a giocare in sicurezza e vedere come saremo da adulti.