Erdogan, nostre truppe resteranno Siria

Erdogan, nostre truppe resteranno Siria
di Ansa

(ANSA) - ISTANBUL, 18 OTT - "In base all'accordo con gli Stati Uniti, le nostre truppe non lasceranno la zona di sicurezza" concordata nel nord-est della Siria dopo la fine delle ostilità. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan. "In questo momento, la tregua di 120 ore" nel nord-est della Siria "è in corso" e "le notizie" di scontri nell'area sono "disinformazione", ha aggiunto.