Delegazione Erc con Puigdemont in Belgio

Delegazione Erc con Puigdemont in Belgio
di Ansa

(ANSA) - BRUXELLES, 5 FEB - Una delegazione del partito della sinistra repubblicana Erc è a Bruxelles da ieri per discutere con il leader indipendentista Carles Puigdemont sulla questione della nomina a presidente della Catalogna. E' quanto riportano i media belgi, secondo cui l'obiettivo, riferiscono fonti, è arrivare a una "investitura effettiva" di Puigdemont, che rischia l'arresto con il ritorno in Spagna e che nel frattempo ha affittato una villa a Waterloo, appena fuori Bruxelles. "I negoziati vanno avanti", hanno detto le fonti citate dai media. Dopo la visita del presidente del parlamento catalano Roger Torrent a Bruxelles, il voto dell'assemblea regionale sull'investitura prevista il 30 gennaio è stata rinviata finora 'sine die'. Il dibattito in seno agli stessi indipendentisti è se mantenere a tutti i costi la nomina di Puigdemont, sotto mandato d'arresto e in esilio a Bruxelles, o puntare su un altro nome per uscire da sotto la tutela di Madrid.