Tiscali.it
SEGUICI

Dal vertice Asean-Australia messaggio alla Cina: basta minacce

di Ansa   
Dal vertice Asean-Australia messaggio alla Cina: basta minacce

(ANSA) - MELBOURNE (AUSTRALIA), 04 MAR - I leader dei paesi dell'Associazione delle nazioni del sudest asiatico (Asean) e dell'Australia, riuniti oggi a Melbourne, intendono denunciare la "minaccia o l'uso della forza" per risolvere le controversie nella regione, un riferimento implicito alla Cina. "Aspiriamo a una regione in cui la sovranità e l'integrità territoriale siano rispettate" e "dove le differenze siano gestite attraverso un dialogo rispettoso e non attraverso la minaccia o l'uso della forza", si legge in una bozza di documento di dichiarazione congiunta.

"Abbiamo tutti la responsabilità di plasmare la regione che vogliamo condividere: pacifica, stabile e prospera", ha affermato il ministro degli Esteri australiano Penny Wong. "Questa responsabilità è più importante che mai, poiché la natura della regione è messa in discussione", ha aggiunto. "Siamo di fronte ad azioni destabilizzanti, provocatorie e coercitive, compresi comportamenti pericolosi in mare e in aria e la militarizzazione degli elementi contestati", secondo il ministro australiano. Le mire espansionistiche di Pechino nel Mar Cinese meridionale, attraverso il quale transitano ogni anno trilioni di dollari di scambi commerciali, dovrebbero occupare un posto preponderante durante questo vertice speciale Asean-Australia, che si chiuderà mercoledì. Negli ultimi mesi le controversie territoriali si sono intensificate lungo questo corridoio marittimo, alcune zone del quale sono rivendicate anche da Filippine, Vietnam e Malesia, anch'essi membri dell'Asean. Le Filippine esortano la Cina a "smettere di molestarle" e si dicono intenzionate a risolvere pacificamente le controversie marittime tra Manila e Pechino. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri filippino Enrique Manalo. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Macron, per l'Europa serve cambio di passo su difesa comune
Macron, per l'Europa serve cambio di passo su difesa comune
Cremlino, 'missili Atacms non cambieranno il conflitto'
Cremlino, 'missili Atacms non cambieranno il conflitto'
Crollano le pale del Moulin Rouge a Parigi
Crollano le pale del Moulin Rouge a Parigi
Ue, Macron: Europa rischia di indebolirsi e potrebbe morire
Ue, Macron: Europa rischia di indebolirsi e potrebbe morire

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...