Da Francia 10 mln a Kurdistan iracheno per accogliere curdi siriani

Da Francia 10 mln a Kurdistan iracheno per accogliere curdi siriani
di Askanews

Roma, 18 ott. (askanews) - La Francia ha stanziato 10 milioni di euro per il Kurdistan iracheno, per aiutare il governo autonomo locale ad accogliere i profughi curdi del Nord-est siriano in fuga dalle loro case a causa dell'offensiva turca sulla loro regione. Offensiva iniziata lo scorso 9 ottobre e sospesa per cinque giorni a seguito di un accordo tra Ankara e Washington raggiunto nella serata di ieri. L'annuncio è stato dato dal ministro degli Esteri francese, Jean-Yves Le Drian, in visita a Erbil, capoluogo del Kurdistan iracheno come riferiscono media locali.L'annuncio francese è stato accolto con soddisfazione dal premier della regione autonoma Nichirvan Barzani che durante una conferenza stampa congiunta con Le Drian, ha salutato il suo ospite affermando che "all'ombra della situazione attuale la visita indica il sostegno della Francia a sostenere l'Iraq e la regione del Kurdistan e di sottolineare l'importanza di un processo di stabilizzazione", come ha ha riportato l'emittente satellitare curda Rudaw.