Da Blasting News un progetto per sostenere i giornalisti afghani

Da Blasting News un progetto per sostenere i giornalisti afghani
di Askanews

Roma, 26 ott. (askanews) - Il publisher internazionale Blasting News contribuirà con risorse finanziarie all'Afghan Media Supports Fund, scelto dalla World Association of News Publishers (WAN-IFRA) per sostenere i giornalisti afghani. Un aiuto diretto a giornalisti in condizioni critiche, con un finanziamento per 12 mesi di un progetto editoriale multi-settoriale e transfrontaliero grazie al quale i giornalisti afghani saranno liberi di esprimersi e di raccontare i cambiamenti che il loro Paese sta vivendo senza censure e limitazioni, parlando a una audience internazionale tramite un canale dedicato di Blasting News."Blasting News è fondato sul concetto di giornalismo indipendente, è il luogo 'Where Every Voice Matters'. Siamo nati con l'obiettivo di dare una voce a chi non ce l'ha, permettendo a chiunque di esprimere il proprio punto di vista su un publisher controllato e verificato. È nel nostro dna mettere a disposizione risorse economiche ed un media sicuro ai giornalisti rifugiati afghani che per potersi esprimere rischiano la vita ogni giorno. Con lo stesso intento di difesa del diritto all'informazione, negli ultimi anni abbiamo attivato numerosi progetti in collaborazione con altre istituzioni nazionali e internazionali, e anche in questo caso, riteniamo doveroso dare il nostro contributo, unendoci all'appello lanciato dalla World Association of News Publishers", ha spiegato Andrea Manfredi, Founder e Ceo di Blasting News.Secondo Wan-Ifra ci sono circa 7.000 giornalisti afghani che hanno chiesto aiuto per lasciare il Paese. Di questi meno di 1000 sono stati evacuati e trasferiti, dando la massima priorità alle donne che sono considerate soggetti ad alto rischio. "La libertà di stampa è fragile e riguarda tutti", ha dichiarato Vincent Peyrègne, Ceo di Wan-Ifra. "Chi ha il privilegio di goderne deve lottare per coloro che ne sono stati privati. Sostenere la libertà di stampa è essenziale per la difesa dei diritti umani. L'Afghanistan ha bisogno della solidarietà internazionale per evitare l'estinzione del giornalismo afghano. Ringraziamo Blasting News e tutti i nostri colleghi che hanno già risposto, e continuano a rispondere, all'appello di Wan-Ifra per la loro generosità".