Putin alla Finlandia: errore abbandonare neutralità. Zelensky: "Non lasceremo nessuno nelle mani del nemico"

Mosca: "Reazione ad estensione della Nato". Nuova strategia militare dei russi in Ucraina. Esercitazione nel Baltico. Stop alla fornitura di elettricità a Helsinki

TiscaliNews

"Per la Finlandia abbandonare la politica della neutralità sarebbe un "errore" ha affermato il presidente russo Vladimir Putin nel corso della telefonata con il presidente finlandese Sauli Niinisto. Putin - citato dalla Tass - ha ribadito che "non esistono minacce alla sicurezza di Helsinki" e che il suo ingresso nella Nato potrà "influenzare negativamente le relazioni con la Russia". 

Zelensky: "Non lasceremo nessuno nelle mani del nemico"

La graduale liberazione dalle forze russe occupanti della regione ucraina di Kharkiv prova che l'Ucraina "non lascerà nessuno nelle mani del nemico". Lo ha affermato il presidente Volodymyr Zelensky, citato dall'agenzia Interfax Ucraina. "Ovviamente - ha aggiunto - ricordiamo ogni città e comunità che sono ancora sotto occupazione: Kherson, Melitopol, Berdiansk, Energodar, Mariupol e le città del Donbass". Nel suo ultimo video Zelensky ha parlato di colloqui "molto complessi" con la Russia per far uscire gli ultimi difensori dallo stabilimento Azovstal di Mariupol, aggiungendo che Kiev si avvale di "intermediari influenti". 

Mosca: "Reazione ad estensione della Nato"

"La Russia non ha intenzioni ostili in relazione alla Finlandia e alla Svezia" i due paesi intenzionati ad entrare nella Nato. Lo ha detto il vice ministro degli esteri Alexander Grushko, stando all'agenzia Interfax, precisando che tale mossa "non rimarrà senza una reazione politica". Tuttavia "è presto per parlare di dispiegamento delle forze nucleari russe nella regione baltica in caso Finlandia e Svezia dovessero entrare nella Nato", ha aggiunto.

La nuova strategia dei russi  

I russi stanno ancora ritirando le loro truppe dalla regione di Kharkiv, nel nord dell'Ucraina, e ora il loro "principale obiettivo è stabilire il pieno controllo dei territori delle province di Donetsk e Lugansk (nell'est) e di Kherson (nel sud)" e "assicurare la stabilità del corridoio di terra con la Crimea". Lo afferma lo Stato maggiore delle forze armate ucraine, citato dalla Bbc.

Esercitazione nel Baltico 

Caccia russi Su-27 hanno preso parte a esercitazioni per respingere un finto attacco aereo nell'exclave russa di Kaliningrad, riporta Interfax, citando la flotta del Mar Baltico. Oltre 10 equipaggi dei Su-27 sono stati coinvolti nelle esercitazioni che si sono svolte due giorni dopo che la Finlandia aveva annunciato l'intenzione di candidarsi all'adesione alla Nato, con la Svezia intenzionata a fare altrettanto.

Russia interrompe  forniture di elettricità a Helsinki

La Russia ha interrotto le forniture di elettricità alla Finlandia. Lo fa sapere l'operatore finlandese. "L'approvvigionamento state interrotte durante la notte" ha detto all'Afp un responsabile dell'operatore finlandese. L'azienda responsabile per la vendita di elettricità russa alla Finlandia, Rao Nordic, aveva annunciato ieri la sua intenzione di interrompere la fornitura a mezzanotte, citando dei mancati pagamenti, mentre la Finlandia si apprestava ad annunciare la sua candidatura per la Nato.

Putin malato di cancro 

Il presidente Vladimir Putin sarebbe gravemente malato di cancro e in Russia sarebbe già in corso un golpe per rimuoverlo. E' quanto sostenuto dal capo degli 007 ucraini, il generale maggiore Kyrylo Budanov, in un'intervista a Sky News, senza però fornire alcun dettaglio o prova delle sue affermazioni.

Il Pentagono alla Russia: cessate il fuoco

Il capo del pentagono Lloyd Austin ha avuto un colloquio telefonico con il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu durante il quale ha chiesto un rapido cessate il fuoco in Ucraina e messo in evidenza l'importanza di preservare canali di comunicazione. Lo ha reso noto il Pentagono.

Erdogan: "No a Finlandia e Svezia nella Nato"

L'adesione di Finlandia e Svezia alla Nato sarebbe 'un errore' come quello dell'ingresso della Grecia nell'Alleanza Atlantica, ha detto invece il presidente turco Erdogan. "Non voglio che si ripeta lo stesso errore commesso con l'adesione della Grecia", ha affermato, accusando Stoccolma ed Helsinki di 'ospitare terroristi del Pkk', il Partito dei Lavoratori del Kurdistan: 'Non abbiamo un'opinione positiva', ha insistito.