Tiscali.it
SEGUICI

Croazia al voto, favoriti i conservatori del premier Plenkovic

di Ansa   
Croazia al voto, favoriti i conservatori del premier Plenkovic

(ANSA) - ZAGABRIA, 11 APR - In Croazia, alle elezioni politiche in programma il 17 aprile prossimo, sono favoriti i conservatori del premier uscente Andrej Plenković, al potere da quasi otto anni, accreditati del 31% delle preferenze. Stando a un ultimo sondaggio diffuso dalla tv pubblica Htv, l'Unione democratica croata (Hdz) sarebbe di gran lunga il primo partito nazionale, in grado di riconfermare il suo leader, il 51enne ex diplomatico Andrej Plenković, alla guida del governo del Paese, per un terzo mandato consecutivo quadriennale. Al secondo posto si attesterebbero con il 25% i socialdemocratici (Sdp) il cui leader informale è l'attuale presidente della Repubblica, Zoran Milanović, già premier dal 2011 al 2015, rivale storico di Plenković.

Al centrosinistra va sommato un 7% assegnato ai Verdi. Entrerebbero nel Parlamento di Zagabria, il Sabor composto da 151 deputati, anche alcuni partiti minori centristi e liberali, anch'essi propensi a una coalizione che mira a sostituire l'attuale governo con uno di centrosinistra. Le destre si presentano in due blocchi. La prima, il Movimento patriottico (DP) è forte nell'est del Paese, in Slavonia, ma a livello nazionale otterrebbe il dieci percento circa. Il Ponte (Most), partito fortemente sovranista e critico delle politiche europeiste dell'Hdz, con una forte retorica anti-migratoria, si fermerebbe intorno al sette percento. I risultati dei sondaggi, tradotti in numero di deputati, assegnano ai conservatori 60 seggi, ai quali vanno sommati i tre della diaspora croata e gli otto delle minoranze etniche, tradizionalmente allineate con lo schieramento vincente. Se confermati, questi numeri darebbero a Plenković un comodo vantaggio di 71 deputati, ma comunque senza raggiungere la maggioranza assoluta di 76. Per ora pertanto, l'esito elettorale si prospetta come una replica delle precedenti elezioni, tenutesi nel luglio del 2020, quando però l'Hdz ottenne percentuali leggermente maggiori, e Plenković poté annunciare di aver formato la maggioranza governativa già poche ore dopo la chiusura dei seggi. (ANSA). .

di Ansa   
I più recenti
Netanyahu, 'non c'è certezza sull'eliminazione di Deif'
Netanyahu, 'non c'è certezza sull'eliminazione di Deif'
Hamas, sale a 90 morti il bilancio del raid ad Al-Mawasi
Hamas, sale a 90 morti il bilancio del raid ad Al-Mawasi
Bernie Sanders si schiera con Biden, 'resti candidato'
Bernie Sanders si schiera con Biden, 'resti candidato'
Erdogan annuncia la fine imminente dell'operazione in Siria
Erdogan annuncia la fine imminente dell'operazione in Siria
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...