Cremlino, l'Occidente la smetta con la sua retorica aggressiva

Cremlino, l'Occidente la smetta con la sua retorica aggressiva
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 02 LUG - Il Cremlino ha espresso la speranza che "una volontà ed una ragione politica di qualche tipo" prevalgano nell'Occidente che sta imponendo sempre più restrizioni alla Russia. "Ci auguriamo che, alla fine, l'Occidente nel suo insieme conservi ancora in parte una volontà politica e una ragione politica di qualche tipo. Non ho alcun dubbio che il nostro Paese abbia mantenuto pienamente questa ragione", ha affermato il portavoce del Cremlino Dmitri Peskov in un'intervista al canale televisivo Rossiya 1, commentando la "retorica aggressiva" della scorsa settimana dei leader occidentali in relazione alla Russia, scrive l'agenzia russa Interfax. Il portavoce del Cremlino ha quindi esortato "a non lottare per l'apocalisse". "Parliamo di qualcosa di più costruttivo", ha precisato. (ANSA).