Corte, nomina Puigdemont solo in Spagna

Corte, nomina Puigdemont solo in Spagna
di Ansa

(ANSA) - MADRID, 28 GEN - La Corte costituzionale spagnola (Tribunal Constitucional, Tc) ha deciso di sospendere l'investitura di Carles Puigdemont a presidente della Catalogna, a meno che non si presenti di persona al Parlament e previa autorizzazione del giudice del Tribunal Supremo (Ts), impedendo così che possa essere rieletto "per via telematica o per delega a un altro parlamentare", come invece vorrebbero i deputati indipendentisti catalani. La sessione di investitura è prevista martedì 30 gennaio con Puigdemont, in 'esilio' in Belgio, unico candidato. Puigdemont - rende noto la sua coalizione Junts per Catalunya (JxCat) - intende seguire la strada indicata dalla corte costituzionale e chiederà quindi al giudice del Tribunal Supremo un permesso, accompagnato da salvacondotto, per presenziare alla propria investitura martedì. La presenza di Puigdemont incontrerebbe l'ostacolo della giustizia spagnola, per la quale è ricercato per 'sedizione' per la dichiarazione d'indipendenza catalana di ottobre.