Coronavirus: Israele, quasi 4mila contagi, meno tamponi

Coronavirus: Israele, quasi 4mila contagi, meno tamponi
di Ansa

(ANSA) - TEL AVIV, 22 SET - Nelle ultime 24 ore sono stati 3.843 i nuovi casi di coronavirus in Israele a fronte di oltre 34mila test. I contagi, da inizio pandemia, sono arrivati a 192.579. Degli oltre 50mila casi attualmente attivi, 653 sono in condizioni gravi e di questi 169 in ventilazione. Le vittime sono ad ora 1.273. Lo ha reso noto il vice ministro alla Sanità, Yoav Kish. Intanto cresce la preoccupazione per il sovraffollamento degli ospedali alle prese con l'ondata di casi gravi in costanza del lockdown che durerà fino all'11 ottobre se non sarà prorogato. Kish ha fatto capire che le scuole potrebbero non riaprire alla fine del blocco attuale e che l'alto tasso di contagi nel sistema educativo è dovuto in parte al fatto che non sono state osservate in pieno le regole. Il presidente della Corte Suprema Esther Hayut è da oggi in quarantena dopo che uno dei suoi consiglieri è risultato positivo al test. (ANSA).