Per volare più tranquilli: la classifica delle compagnie aeree più sicure del 2019

Dopo lo schianto del volo Ethiopian Airlines si è riacceso il dibattito sulla sicurezza aerea, la lista stilata dal sito Airlineratings.com arriva a prosito

Per volare più tranquilli: la classifica delle compagnie aeree più sicure del 2019
TiscaliNews

E’ risaputo che anche se volare è il modo più sicuro per viaggiare sono in tanti ad aver paura di salire su un aereo soprattutto dopo gli incidenti che si sono verificati. Per tranquillizzare tutti coloro che per motivi di lavoro o di vacanza hanno necessità di salire su un velivolo, il sito Airlineratings.com ha stilato per il 2019 la classifica delle compagnie aeree più sicure del mondo.

Incidenti aerei

Dare un occhiata alla lista vale davvero la pena , anche perché sapere di essere in buone mani quando si vola da una parte all’altra del mondo è sempre un vantaggio. Inoltre, dopo lo schianto del volo Ethiopian Airlines  con a bordo 157 persone di cui 8 italiani, tutti morti, si è riacceso il dibattito sulla sicurezza aerea. In molti hanno sottolineato come il 2018 sia stato un anno “nero”, con 556 morti rispetto ai 44 dell’anno precedente. Ma guardando ai dati in un periodo di tempo più prolungato la prospettiva cambia: in quarant’anni il tasso di incidenti aerei si è ridotto di oltre 13 volte, se si guarda il rapporto tra numero di vittime e il numero di voli effettuati.

Il primato di Qantas

Per poter stilare la graduatoria sono state analizzate 405 compagnie nel mondo secondo 12 criteri tra cui atti governativi e speciali autorizzazioni d’aviazione e naturalmente il numero di incidenti accorsi e l’età media della flotta aerea. Da questa analisi ancora una volta è risultato che la più sicura compagnia al mondo è l’australiana Qantas che detiene questo primato ormai dal 2014. Ormai è da oltre 60 anni che la flotta non ha alcun’incidente, un record assoluto.

Le compagnie aeree più sicure

Airline Ratings ha indicato altre 19 compagnie sicure indicandole in ordine alfabetico e non di graduatoria. Sono infatti tutte all’avanguardia: Air New Zealand, Alaska Airlines, All Nippon Airways, American Airlines, Austrian Airlines, British Airways, Cathay Pacific Airways, Emirates, EVA Air, Finnair, Hawaiian Airlines, KLM, Lufthansa, Qantas, Qatar Airways, Scandinavian Airline System, Singapore Airlines, Swiss, e United Airlines e Virgin Atlantic e Australia.

Le new entry

Tornano nella top 20 del 2019 American Airlines e United Airlines assenti in quella della scorso anno. Il ritorno è dovuto dall’aver rinnovato la propria flotta. Esclusa nel 2019 invece la Japan Airlines per via di un suo pilota che è stato trovato drogato all’aeroporto di Heatrow ed esclusa anche Ethiad per via delle sue significative perdite economiche.