Tiscali.it
SEGUICI

Canada: British Columbia depenalizza le droghe pesanti

di Ansa   
Canada: British Columbia depenalizza le droghe pesanti

(ANSA) - OTTAWA, 31 GEN - La provincia canadese della British Columbia ha depenalizzato il possesso di piccole quantità di cocaina, eroina, fentanil e altre droghe pesanti, in un progetto pilota triennale che ha l'obiettivo di affrontare una crisi di overdose da oppioidi che ha ucciso migliaia di persone. Invece di dover affrontare la prigione o pagare multe, gli adulti trovati nella provincia con un massimo di 2,5 grammi di queste sostanze riceveranno informazioni su come accedere ai programmi di trattamento della dipendenza. La polizia inoltre non sequestrerà le loro droghe, mentre spacciatori e trafficanti continueranno ad essere perseguiti penalmente.

"La situazione non è mai stata così grave", ha detto la ministra delle Dipendenze Carolyn Bennett. "Gli effetti di questa crisi di salute pubblica hanno devastato le comunità della British Columbia e del Canada", ha aggiunto. Quando la misura è stata annunciata lo scorso maggio, la ministra aveva suggerito la possibilità di essere estesa anche ad altre province. La British Columbia è l'epicentro di una crisi che ha visto più di 10.000 morti per overdose da quando ha dichiarato un'emergenza sanitaria pubblica nel 2016. Ciò significa che circa sei persone muoiono ogni giorno per le droghe nella provincia di cinque milioni di persone. A livello nazionale, il numero delle vittime ha superato quota 30.000. I funzionari sperano che il cambiamento nella politica eliminerà lo stigma associato all'uso di droghe che impedisce alle persone di cercare aiuto e promuoverà l'idea che la dipendenza sia un problema di salute. La British Columbia è la seconda giurisdizione in tutto il Nord America a depenalizzare le droghe pesanti, dopo lo stato americano dell'Oregon nel novembre 2020. Quest'ultimo ha visto un drastico calo degli arresti, ma poche persone (meno dell'1%) hanno accettato le offerte di aiuto per superare la dipendenza. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Zelensky, attacco su Kharkiv parte di un'offensiva più ampia
Zelensky, attacco su Kharkiv parte di un'offensiva più ampia
Assalitore del marito di Nancy Pelosi condannato a 30 anni
Assalitore del marito di Nancy Pelosi condannato a 30 anni
Netanyahu, 'il cuore si spezza per la morte dei 3 ostaggi'
Netanyahu, 'il cuore si spezza per la morte dei 3 ostaggi'
Giappone, a Tokyo arriva l'auto volante Hexa
Giappone, a Tokyo arriva l'auto volante Hexa
Teleborsa

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...