Cambogia, rilasciati nel fiume cuccioli di tartaruga gigante in via di estinzione

di Ansa

Centinaia di cuccioli di tartaruga gigante in pericolo di estinzione sono stati rilasciati nel fiume Mekong, a Kratie' in Cambogia, per celebrare la Giornata mondiale delle tartarughe. La Wildlife Conservation Society ha coordinato il rilascio di 580 piccoli di tartarughe dal guscio molle gigante di Cantor, che possono raggiungere una lunghezza fino a 200 cm (78 pollici) e vivere principalmente sepolti nella sabbia e nell'acqua, affiorando solo due volte al giorno per respirare. I monaci hanno benedetto i piccoli rettili - conosciuti anche come "tartarughe dalla faccia di rana" per il loro aspetto distintivo - prima di aiutare gli ambientalisti e i bambini desiderosi di inviare i dentici dal naso robusto nelle acque fangose del Mekong. Le creature fanno parte di un lotto di 982 tartarughe salvate come uova - per proteggerle dai pericoli che minacciano il numero delle specie - accuratamente incubate, schiuse e quindi rilasciate.