Brexit: ministro Rudd, piano B possibile

Brexit: ministro Rudd, piano B possibile
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 8 DIC - Il Regno Unito potrebbe passare ad un piano B sulla Brexit se il Parlamento respingesse quello proposto dalla premier Theresa May. Lo ha detto il ministro del lavoro Amber Rudd alla Bbc Radio: l'emittente rileva che si tratta del primo esponente dell'esecutivo che pubblicamente non esclude alternative. Rudd ha puntualizzato di sostenere ancora il piano May ma "tutto potrebbe accadere", soprattutto se il voto di martedì a Westminster boccerà la premier. Per il ministro le alternative potrebbero essere il modello norvegese o un altro referendum. Il cosiddetto "Norvegia plus" prevede la permanenza non solo nell'unione doganale, ma anche nello spazio economico europeo (Eea): un'opzione "plausibile" anche se "non auspicabile", ha chiarito Rudd, incerta anche sulla sua effettività praticabilità. In ogni caso, l'intesa raggiunta da May con l'Ue resta "la migliore possibile", perché quello che serve è un "compromesso, ed è ciò che ha proposto il primo ministro", ha puntualizzato il ministro.