Birmania, distrutti stupefacenti per mezzo miliardo di dollari

di Ansa

Le autorita' del Myanmar hanno dato alle fiamme oltre mezzo miliardo di dollari di stupefacenti sequestrati alla criminalita' per celebrare la Giornata mondiale contro la droga. Un momento significativo per il Paese che negli ultimi anni ha raggiunto livelli record di produzione e traffico di stupefacenti. Lo scorso mese l'ufficio delle Nazioni Unite specializzato in droga e crimine ha dichiarato che le forze dell'ordine del Myanmar nel 2021 hanno raccolto quasi 172 tonnellate di metanfetamina, circa sette volte di piu' rispetto a dieci anni fa.