Biden: "La politica di 'ambiguita' strategica' su Taiwan non e' cambiata"

di Ansa

"La politica di 'ambiguita' strategica' strategica degli Stati Uniti su Taiwan non e' cambiata". Lo ha detto il presidente americano Joe Biden a Tokyo, all'indomani delle affermazioni secondo cui gli Usa interverranno militarmente se la Cina tentera' di prendere Taipei con la forza. Biden ha ribadito che la politica sulla "ambiguita' strategica" di Washington verso Taiwan resta immutata: "No", ha risposto Biden ai media quando gli e' stato chiesto se l'approccio fosse stato modificato. "La politica non e' cambiata affatto", ha aggiunto parlando a Tokyo, ultima tappa della sua prima visita presidenziale in Asia. "Stiamo attraversando un'ora buia nella nostra storia comune. La brutale e immotivata guerra russa contro l'Ucraina ha innescato una catastrofe umanitaria. Civili innocenti sono stati uccisi nelle strade e milioni di rifugiati sono sfollati internamente ed esiliati. E questa e' piu' di una semplice questione europea, questa e' una questione globale", ha aggiunto Biden.