Tiscali.it
SEGUICI

[L’analisi] Terremoto elettorale, ecco l’autunno nero della Merkel e dell’Europa. Ma a sorpresa i verdi battono i sovranisti

La Baviera ha dimostrato che almeno in Germania con il successo dei Verdi esiste un’alternativa all’ascesa delle destre anche se non abbastanza forte per puntare a governare. L’affermazione è un segnale importante ma non sufficiente per capire se si inverte la tendenza in crescita di populisti e sovranisti

[L’analisi] Terremoto elettorale, ecco l’autunno nero della Merkel e dell’Europa. Ma a sorpresa i...

Due sonore sconfitte _ per cristiano sociali e socialdemocratici _ e due vittorie _ per i Verdi e la destra radicale di Afd _ in Baviera non fanno ancora un governo ma possono fa tremare la Grande Coalizione di Berlino della cancelliera Angela Merkel. I risultati elettorali della Baviera sono nelle previsioni: per la seconda volta in 60 anni la Csu ha perso la maggioranza assoluta, la Spd è crollata dimezzando i consensi, entrano nel Parlamento del Land quelli della destra di Afd mentre la leader dei Die Grunen, i Verdi, Katharina Schultze mette a segno una clamorosa affermazione (18,5%).

La "next gen" della politica tedesca

La Schultze, 33 anni, è la “next gen” della politica tedesca che non è soltanto monopolizzata dall’AfD. E’ lei il personaggio nuovo che con la sua oratoria e un talento naturale a esporsi sui media ha portato i Verdi a un successo senza precedenti. Ha dato una bella lezione ai cristiano sociali che per paura della destra hanno inseguito l’AfD sui temi dell’immigrazione. E ancora peggio è andata ai socialdemocratici, dal 20 al 10 per cento.

“L’aiutino” venuto alla Csu da Berlino

A nulla è servito “l’aiutino” venuto alla Csu da Berlino: alla vigilia del voto il governo di Berlino aveva annunciato di continuare la sospensione degli accordi di Schengen lasciando intatti i controlli alle frontiere con l’Austria. Il leader dei cristiano sociali bavaresi Horst Seehofer vede ormai in bilico anche il suo posto da ministro degli Interni. E’ al ministro che viene in gran parte imputata la sconfitta. I cristiano sociali con lui hanno martellato sul tema dell’immigrazione, volendo rubare il mestiere e i voti all’AfD ma hanno perso voti a destra andando poco sopra il 35%, ma anche al centro dei moderati, mentre i socialdemocratici sono al tracollo e gli elettori di sinistra hanno preferito i Verdi alla Spd.

Un'alternativa all’ascesa delle destre

La Baviera ha dimostrato che almeno in Germania con il successo dei Verdi esiste un’alternativa all’ascesa delle destre anche se non abbastanza forte per puntare a governare. Una soluzione sarebbe una coalizione con la Csu. Ma il problema è che troppi temi distanziano i cristiano sociali bavaresi dai Verdi della battagliera Katharina Schulze, anche se in altre regioni e città è caduto da tempo il tabù dell’alleanza tra conservatori e ambientalisti come nel Baden-Wuerttenberg, sede di Daimler e Porsche, dove un governatore verde governa da un paio di anni con la Cdu. Molti pronostici parlano quindi di una cosiddetta “coalizione bavarese”: se i Freiheitlichen Waehler, il partito conservatore locale, dovesse essere confermato all'11,5%, la Csu cercherà un'alleanza con loro. Se non bastassero i seggi, eventualmente con la stampella dei liberali della Fdp.

Alberto Negridi Alberto Negri, editorialista e inviato di guerra   
I più recenti
Rapporto Nato, 23 alleati nel 2024 oltre il 2% in difesa
Rapporto Nato, 23 alleati nel 2024 oltre il 2% in difesa
Ufologi insistono sul caso delle mummie extraterrestri del Perù
Ufologi insistono sul caso delle mummie extraterrestri del Perù
Nuovo attacco di Milei a Sanchez, 'è un socialista autoritario'
Nuovo attacco di Milei a Sanchez, 'è un socialista autoritario'
Il sindaco di New York mette in guardia dalla prima ondata di calore
Il sindaco di New York mette in guardia dalla prima ondata di calore
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...