Austria, Hofer favorevole a distruzione casa natale di Hitler

Austria, Hofer favorevole a distruzione casa natale di Hitler
di Askanews

Roma, 22 set. (askanews) - Il candidato di estrema destra alle elezioni presidenziali austriache, Norbert Hofer, auspica che la casa natale di Adolf Hitler a Braunau am Inn venga distrutta e la mossa è letta come un tentativo di migliorare i rapporti con la comunità ebraica.In un'intervista all'agenzia di stampa austriaca Apa, rispetto all'alternativa tra il trasformare la casa in un museo o abbatterla, Hofer dice esplicitamente: "se volete la mia opinione io sono a favore della demolizione".Quest'anno il governo aveva approvato un progetto di legge per ottenere l'esproprio della casa dove il dittatore nazista nacque nel 1889. L'obbiettivo è quello di evitare che la casa diventi un luogo di pellegrinaggio dei nostalgici del terzo Reich. L'ipotesi era quindi quella di abbatterla ma la casa, nel pieno centro cittadino, è tutelata come parte del patrimonio artistico.Dal canto suo, Gerhard Baumgartner, direttore del centro austriaco di documentazione sulla Resistenza, invita a una "spoliticizzazione completa" del luogo e propone di trasformare l'abitazione o in una caserma dei pompieri o addirittura in un supermercato.