Tiscali.it
SEGUICI

Attentato Mosca, terroristi avrebbero agito per soldi: chi sono e cosa dicono

I media russi diffondono le immagini di 3 uomini, a quanto pare tagiki, con la confessione di uno di loro

TiscaliNews   
Loading...
Codice da incorporare:

Vladimir Putin annuncia l'arresto dei 4 terroristi autori dell'attacco al Crocus City Hall di Mosca, i media russi diffondono le immagini di 3 uomini, a quanto pare tagiki, con la confessione di uno di loro. Il gruppo è stato fermato nella regione di Bryansk. Secondo Putin, il commando avrebbe provato a raggiungere l'Ucraina attraverso una 'finestra' al confine.

Su Telegram, vengono diffuse le immagini degli interrogatori di almeno 2 degli uomini arrestati. Uno, in particolare, risponde alle domande delle forze speciali parlando in russo in maniera incerta. Spicca il suo volto insanguinato, la testa è bendata. Come emerge da altri video, all'uomo sarebbe stato tagliato un pezzo di orecchio. Il presunto terrorista fornisce il nome e dichiara di avere 30 anni. L'agente gli chiede dove abbiano gettato le armi usate nell'attacco: "Non conosco la città, chiedete ai miei amici, loro sanno".

Il video dell'interrogatorio di uno presunti attentatori di Mosca è stato diffuso dalla propagandista russa Margarita Symonian. L'uomo dice di essere arrivato in Russia dalla Turchia il 4 marzo e di aver compiuto l'attacco per denaro. Estratti del video sono stati pubblicati anche dai canali Baza e Shot legati alle forze dell'ordine.

L'uomo si identifica con un nome che suona come Fariddun Shamsutdin, nato il 17 settembre 1998. Racconta di essere stato ingaggiato via Telegram da un non meglio identificato "assistente del predicatore". L'uomo, buttato a terra nel fango e tenuto per i capelli da un agente delle forze russe, dice che gli era stato promesso mezzo milione di rubli e di aver fatto tutto per denaro. Gli sono state fornite armi e gli è stato indicato il luogo dell'attentato. Nella registrazione, afferma Meduza, l'uomo parla tagiko.

L'agenzia Ria Novosti evidenzia che i presunti attentatori parlano russo "in maniera molto precaria" e uno, in particolare, si esprime in tagiko con l'aiuto di un interprete. Secondo l'agenzia, "non emerge un quadro coerente dagli interrogatori. Non è totalmente chiaro cosa abbia collegato queste persone, cosa li abbia spinti ad agire e a organizzare uno degli attacchi terroristici più sanguinosi nella storia della Russia".

TiscaliNews   
I più recenti
A Parigi migliaia in piazza: Insieme contro l'estrema destra
A Parigi migliaia in piazza: Insieme contro l'estrema destra
La Royal Family con Kate e Carlo sul balcone di Buckingham Palace
La Royal Family con Kate e Carlo sul balcone di Buckingham Palace
Tra aiuti a Kiev e polemiche su aborto, G7 defilato su Gaza
Tra aiuti a Kiev e polemiche su aborto, G7 defilato su Gaza
Archiviate le europee, che cosa succede adesso in Ue
Archiviate le europee, che cosa succede adesso in Ue
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...