Annalena Baerbock, la super candidata dei Verdi alla cancelleria

di Askanews

Roma, 19 apr. (askanews) - Mentre il partito di Angela Merkel sta ancora litigando sul nome del suo successore, i Verdi tedeschi hanno nominato la loro co-presidente, Annalena Baerbock, come loro candidata alla cancelleria per le elezioni in programma nel Paese il prossimo 26 settembre. "Tutti e due volevamo il posto", ha commentato l'altro co-presidente dei Verdi, Robert Habeck, "ma alla fine solo uno poteva farlo".Una candidata forte, Annalena Baerbock, 40 anni, è anche il primo candidato alla cancelleria per i Gruenen e la più giovane candidata cancelliera nella storia della Germania."Noi abbiamo un'idea chiara di un cancellierato per la Germania. Oggi qui con la mia candidatura voglio fare un'offerta per tutta la società - ha affermato Baerbock in un incontro a Berlino - un invito a guidare il nostro paese prospero, forte e ricco in un buon futuro. Per questo, dobbiamo essere onesti, serve un cambiamento. Possiamo fare questo cambiamento. Ma dobbiamo anche farlo", ha affermato.Da tempo i Verdi tedeschi viaggiano nei sondaggi attorno al 20% dei consensi, attestandosi come seconda forza politica del Paese dietro Cdu-Csu e davanti ai socialdemocratici. Baerbock è la seconda donna dopo Merkel a candidarsi alla cancelleria in Germania. La sua nomina dovrà essere ora confermata in un congresso del partito in programma tra l'11 e il 13 giugno, una pura formalità.Baerbock, cresciuta nei pressi di Hannover, dovrà vedersela con due uomini: la Spd ha già nominato come suo candidato il ministro delle Finanze e vice-cancelliere Olaf Scholz, mentre l'Unione cristiano democratica (Cdu) e il partito gemello bavarese, Unione cristiano sociale (Csu) devono ancora decidere tra Armin Laschet, governatore del Nord-Reno Westfalia e attuale presidente della Cdu, e il popolare governatore della Baviera Markus Soeder, esponente di peso della Csu.