Tiscali.it
SEGUICI

[La storia] L’incredibile progetto di Bill Gates per affrontare la questione ambientale

Il fondatore di Microsoft vuole convincere il governo americano a finanziarie lo sviluppo di una nuova generazione di reattori nucleari da collocare nel sottosuolo

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   
[La storia] L’incredibile progetto di Bill Gates per affrontare la questione ambientale

Bill Gates non finisce mai di stupire. Il fondatore della Microsoft, da anni il più generoso filantropo del mondo, ha deciso di impegnarsi in prima persona per risolvere quella che probabilmente è la prima emergenza del nostro pianeta: la questione ambientale. Per farlo ha rilanciato una proposta destinata a sollevare forti polemiche: il rilancio delle centrali nucleari, cadute in disgrazia dopo lo spaventoso incidente nel sito giapponese di Fukushima.

"Nucleare ottimo per l'ambiente" 

Secondo Gates "l'energia nucleare è un'alternativa ottima per combattere i cambiamenti climatici, poiché è l'unica fonte di energia dosabile, accessibile 24 ore al giorno e che non produce gas a effetto serra. I problemi dei reattori contemporanei, come il rischio di guasti, possono essere risolti completamente con l'ausilio di sistemi innovativi".

Finanziamenti per Terra Power 

La chiave per superare il limite della tecnologia nucleare sarebbe dunque l’innovazione. Il fondatore della Microsoft nelle prossime settimane cercherà di convincere il Congresso americano a finanziare con miliardi di dollari la sua Terra Power, progetto lanciato nel lontano 2006, che da tempo lavora per realizzare un nuovo tipo di reattore.

Reattori collocati nel sottosuolo 

Semplificando al massimo la nuova tecnologia si può affermare che “mangerebbe” le scorie nucleari delle centrali esistenti, ovvero per produrre energia brucerebbe gli scarti degli attuali impianti. I nuovi reattori verrebbero posizionati nel sottosuolo dove potrebbero restare una sessantina di anni.

Gates vuole investire 1 miliardo di tasca sua 

L’ex numero uno di Microsoft è entusiasta di Terra Power al punto da essere disponibile ad investire da subito un miliardo di dollari. Ma il suo ottimismo non è condiviso da tutti. Non mancano infatti gli esperti che evidenziano le difficoltà e i rischi legati alla costruzione dei reattori di nuova generazione.

Con Trump rinnovabili in secondo piano 

L’avvento al potere di Donald Trump potrebbe però dare una spinta ai piani di Bill Gates. L’attuale presidente americano non è particolarmente sensibile alle energie rinnovabili e oltre a rilanciare la ricerca sulle centrali elettriche a carbone potrebbe anche favorire quella sul nucleare.

La strana coppia 

Scelta che avrebbe un risultato curioso: accomunare sullo stesso fronte due uomini profondamente diversi tra loro. Uno che con il suo Global Fund oggi lotta per liberare l’Africa dalle piaghe della malaria, l’altro che invece sogna l’erezione di un muro invalicabile tra Stati Uniti e Messico.

 

 

 

 

 

Michael Pontrellidi Michael Pontrelli   
I più recenti
Biden si ritira e appoggia Kamala Harris per la corsa alla Casa Bianca
Biden si ritira e appoggia Kamala Harris per la corsa alla Casa Bianca
Speaker della Camera Johnson, Biden deve dimettersi subito
Speaker della Camera Johnson, Biden deve dimettersi subito
Una vita dedicata alla politica: 50 anni al servizio del suo Paese
Una vita dedicata alla politica: 50 anni al servizio del suo Paese
Trump, tutti sapevano che Biden non era idoneo a servire
Trump, tutti sapevano che Biden non era idoneo a servire
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...