Giapponese tenta suicidio per seguire nella morte David Bowie

Giapponese tenta suicidio per seguire nella morte David Bowie
di Askanews

Roma, 12 gen. (askanews) - La dipartita di David Bowie l'aveva così scioccato, da voler fare un pubblico suicidio per seguire nella morte il suo idolo. Ma Tomoki Shiota, un 25enne giapponese di Sapporo, non è riuscito nel suo intento perché è stato bloccato. Lo racconta oggi l'agenzia di stampa nipponica Kyodo.Il giovane disoccupato è stato visto di fronte a una compagnia di spedizioni del capoluogo di Hokkaido. Piangeva e urlava di voler morire, mentre teneva con la mano un'affilata taglierina. I dipendenti società di spedizioni sono riusciti a saltargli addosso e a immobilizzarlo prima che mettesse in pratica il suo piano."Volevo uccidermi perché ero terribilmente colpito dalla notizia della morte di David Bowie", ha detto alla polizia. "E - ha aggiunto - lo volevo fare in pubblico".