Borsa: Piazza Affari chiude in rosso le contrattazioni, bene la Ferrari

Adnkronos

Inizia in rosso la settimana Piazza Affari che ha visto il Ftse Mib cedere in apertura più di mezzo punto percentuale, scendere in giornata sotto quota 20mila e poi recuperare chiudendo con un calo dello 0,32% a 20.124 punti.Il segno meno si registra sulle piazze principali europee, e anche a Wall Street che visto in apertura di contrattazioni l'indice Dow Jones cedere lo 0,72% e il Nasdaq lo 0,87%. Sullo sfondo la prima battuta d’arresto della presidenza Trump legata alla riforma sanitaria, ma anche le contestazioni in Russia. Tra i titoli guida positivi di Piazza Affari spicca quello della Ferrari che mette a segno un rialzo sopra i 2 punti dopo la vittoria in Formula uno, mentre tra i ribassi si fa notare la perdita oltre i tre punti per Buzzi Unicem.