Tiscali.it
SEGUICI

Wall Street migliora sul finale dopo Fed, DJ +0,13%, Nasdaq -0,34%

di Askanews   
Wall Street migliora sul finale dopo Fed, DJ +0,13%, Nasdaq -0,34%

Roma, 21 feb. (askanews) - Chiusura contrastata a Wall Street, con un miglioramento sul finale dopo che i verbali del direttorio di fine gennaio della Federal Reserve hanno ribadito la linea che era stata riferita dal presidente Jerome Powell: i banchieri centrali statunitensi vogliono maggiori certezze sul calo sostenibile dell'inflazione prima di avventurarsi in un taglio dei tassi. A fine seduta il Dow Jones segna +0,13%, l'S&P 500 un progresso analogo, mentre il Nasdaq mantiene il segno meno con un calo dello 0,34%.

Alla scorsa riunione, i componenti del Fomc, il direttorio della Fed "hanno concordato che non sarà appropriato ridurre la forchetta di riferimento (sui tassi) fino a quando non avranno maggiore fiducia che l'inflazione si stiamo muovendo in maniera sostenibile verso il 2%", riportano i verbali (minute) della riunione del 30 e 31 gennaio.I banchieri centrali Usa hanno osservato che l'inflazione si è attenuata nell'ultimo anno "ma che resta sopra l'obiettivo del 2%". E "restano preoccupati che l'elevata inflazione continui a danneggiare le famiglie, specialmente quelle con mezzi limitati per assorbire i prezzi più elevati". Sebbene si sia vista "una significativa disinflazione della seconda metà dell'anno, i partecipanti hanno osservato che saranno cauti nel valutare i prossimi dati per giudicare se l'inflazione si stia muovendo in maniera sostenibile verso l'obiettivo del 2%". In serata l'euro ha mostrato alcuni rafforzamenti, fino a toccare 1,0821 dollari.

di Askanews   

I più recenti

Uilca, in Molise e Abruzzo il calo degli sportelli più forte
Uilca, in Molise e Abruzzo il calo degli sportelli più forte
Da Antitrust multa da 10 mln di euro a Amazon: Pratica scorretta
Da Antitrust multa da 10 mln di euro a Amazon: Pratica scorretta
Da Fondo repubblica digitale bando da 15 mln per no profit
Da Fondo repubblica digitale bando da 15 mln per no profit
Via libera finale del Pe alle norme sugli imballaggi
Via libera finale del Pe alle norme sugli imballaggi

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...