Tiscali.it
SEGUICI

Urso, 'uniti e coesi per vincere sfida dell'ex Ilva'

di Ansa   
Urso, 'uniti e coesi per vincere sfida dell'ex Ilva'

(ANSA) - TARANTO, 27 FEB - "E' stato un incontro molto importante e significativo che segue quello di stamattina che ho avuto nello stabilimento dopo aver verificato lo stato degli impianti e quanto è stato fatto per metterlo in sicurezza ambientale. Erano presenti le associazioni dell'indotto, i sindacati e avevo al mio fianco il presidente della Regione e il sindaco di Taranto, a dimostrazione che siamo tutti uniti e coesi a livello di amministrazione pubblica, a livello di rappresentanza sindacale e rappresentanza produttiva del sistema sociale delle imprese".

Lo ha detto il ministro delle imprese e made in Italy Adolfo Urso incontrando i giornalisti al termine della riunione sull'ex Ilva, che ha presieduto nella prefettura di Taranto, a cui hanno partecipato i rappresentanti degli enti locali e gli stakeholder del territorio, sindacati, associazioni delle imprese e Federmanager. Nei pressi di palazzo del governo un presidio dei lavoratori dell'indotto e un altro di associazioni ambientaliste. "Ribadisco - ha aggiunto Urso - che l'obiettivo è mettere in sicurezza e rilanciare il sito siderurgico di Taranto con tutte le condizioni necessarie per salvaguardare la salute, la tutela dell'ambiente e certamente i lavoratori. Questo clima di coesione credo che sia straordinario e possa aiutarci ad aiutarci a vincere questa sfida che è la sfida dell'industria italiana perchè qui a Taranto dimostriamo al nostro Paese e all'Unione europea che - ha concluso il ministro - l'Italia c'è, è convinta sostenitrice del proprio sistema industriale e che lo facciamo in maniera, coesa, unitaria, con tutte le forze sociali, sindacali e politiche". (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Fitto, Commissione Ue archivia 7 procedure di infrazione
Fitto, Commissione Ue archivia 7 procedure di infrazione
Borsa: l'Europa chiude in calo, Francoforte -0,3%
Borsa: l'Europa chiude in calo, Francoforte -0,3%
Fitch, col superbonus debito verso il 142,3% nel 2027
Fitch, col superbonus debito verso il 142,3% nel 2027
##Europarlamento approva regolamento Ten-T su reti transeuropee
##Europarlamento approva regolamento Ten-T su reti transeuropee

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...