Trump, 'non licenzierò Powell'

Trump, 'non licenzierò Powell'
di Ansa

(ANSA) - NEW YORK, 11 OTT - La correzione a Wall Street è causata dalla Fed. Donald Trump non molla e va avanti con i suoi attacchi alla banca centrale. La sua politica monetaria è troppo stretta, "sta facendo un errore. E' fuori controllo". Poi aggiunge: "non licenzierò" il presidente della Fed Jerome Powell, sono "deluso".