Tiscali.it
SEGUICI

Trenord lancia l'abbonamento su smartphone e senza la tessera

di Ansa   
Trenord lancia l'abbonamento su smartphone e senza la tessera

(ANSA) - MILANO, 20 FEB - Trenord lancia 'Phone Pass', l'abbonamento interamente elettronico disponibile sull'omonima App senza l'obbligo di possedere la tessera 'Io Viaggio'. La nuova funzione - spiegano in piazza Cadorna - rende l'abbonamento ferroviario completamente digitale e dematerializzato, senza più bisogno di tessera né dell'attivazione in stazione, necessaria invece per chi effettua la ricarica della propria tessera sul sito di Trenord. "Phone Pass" è disponibile con la versione 4.3 dell'App di Trenord, sia su Apple Store che su Google Play.

Effettuato l'aggiornamento, è necessario attivare la funzione con cui si potrà associare il nuovo abbonamento del treno al proprio smartphone. Durante la procedura d'acquisto i clienti che avranno attivato la nuova funzionalità potranno scegliere l'opzione 'Phone Pass', per comperare il titolo di viaggio e usarlo senza la tessera 'Io Viaggio' di Trenord. Il documento di viaggio acquistato con questa modalità è "immediatamente utilizzabile" ed è associato a un 'QR Code', che i passeggeri dovranno mostrare ai controlli e utilizzare per superare eventuali varchi d'accesso ai binari. 'Phone Pass' è attualmente disponibile per gli abbonamenti in modalità 'solo treno', senza quindi l'integrazione con i mezzi pubblici di Milano, e per i clienti maggiorenni. E' associato allo smartphone, e in caso di smarrimento o sostituzione del telefono, l'utente potrà tranquillamente recuperare il proprio abbonamento dematerializzato accedendo con le proprie credenziali all'App Trenord sul nuovo dispositivo. Con 'Phone Pass' è possibile compiere un massimo di 3 trasferimenti al mese e l'abilitazione non può essere attiva contemporaneamente su più di uno smartphone. (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Fondazione Crt, Venezia segretario generale a interim
Fondazione Crt, Venezia segretario generale a interim
Giorgetti, aggiustamento è pienamente alla nostra portata
Giorgetti, aggiustamento è pienamente alla nostra portata
Giorgetti, il deficit al 7,4% non incide sul Def
Giorgetti, il deficit al 7,4% non incide sul Def
Federacciai, a marzo -12,6% produzione acciaio su anno
Federacciai, a marzo -12,6% produzione acciaio su anno

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...