Tiscali.it
SEGUICI

Rapporto Community Toscana, le 3 priorità per sostenere l'economia

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Firenze, 18 gen. (askanews) - "La Community Toscana che abbiamo presentato oggi con la sua edizione 2024 ha messo in luce la fotografia dell'economia regionale. Abbiamo presentato un tableau de board che posiziona il territorio rispetto alle altre regioni italiane che ha messo in luce punti di eccellenza della Toscana ma anche qualche ambito di miglioramento". Pio Parma, senior consultant di "The European House - Ambrosetti" presenta il Rapporto diffuso al meeting annuale 2024 Invest in Tuscany, che si è tenuto a Firenze."Su questo fronte - prosegue l'esperto - la community Toscana di European House Ambrosetti ha voluto enfatizzare tre priorità di intervento: la prima riguarda il favorire una maggiore dialogo tra il mondo del lavoro e il mondo della formazione, nell'ottica di fornire sempre più risposte concrete ai bisogni delle imprese in toscane, disposte ovviamente a un'accelerazione tecnologica e non solo".

"Un secondo ambito di intervento e di attenzione - spiega Pio Parma - riguarda la transizione ecologica e green che è ovviamente al centro del Pnrr nazionale. Su questo tema bisogna puntare con decisione sulle rinnovabili, sulle opportunità delle nuove e forme di energia pensiamo al vettore dell'idrogeno e anche a forme di sburocratizzazione e semplificazione perché i tempi delle imprese non sono allineati ai tempi del pubblico e della politica"."Per finire - prosegue - le aziende hanno fatto emergere come esigenza quella di essere supportate nel migliorare i flussi delle loro merci sul territorio. Quindi bisogna completare diversi cantieri infrastrutturali che ci sono, nell'ottica anche di decarbonizzare l'economia e favorire i collegamenti sulla rete stradale e ferroviaria e anche di collegamento con i porti"."Tutto questo si chiude in chiave circolare con la digitalizzazione: bisogna fare in modo che le imprese possano accedere a una rete diffusa di banda ultralarga, perché dalla tecnologia digitale possono arrivare nuove forme di business e anche modalità innovative di porre i propri prodotti sul mercato", conclude Pio Parma.

di Askanews   
I più recenti
The One, 'dal G7 inutili luoghi comuni sull'Africa'
The One, 'dal G7 inutili luoghi comuni sull'Africa'
Da G7 altolà alla Cina, scorretta su commercio e sostegno a Mosca
Da G7 altolà alla Cina, scorretta su commercio e sostegno a Mosca
Gruppo Aspi a summit G7, nuove tecnologie per mobilità futuro
Gruppo Aspi a summit G7, nuove tecnologie per mobilità futuro
Gentiloni: mercoledì decisioni su procedure deficit eccessivo
Gentiloni: mercoledì decisioni su procedure deficit eccessivo
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...