Tiscali.it
SEGUICI

Prosciutto di Parma: elimineremo 90 milioni di vaschette plastica

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Parma, 30 mar. (askanews) - Il Parma è una delizia. Tant'è che non si spende neanche la parola prosciutto, basta dire Parma. E una delizia ha bisogno di liberarsi per arrivare al gusto di chi lo può apprezzare. Ma liberarsi da cosa? Adesso il Parma vuole liberarsi dalla plastica. Necessaria perché e il modo per arrivare a tutti (nel mondo si calcola che siano 90 milioni le confezioni di prosciutto in fette), ma nello stesso tempo sappiamo che è una nemica dichiarata dell'ambiente. E allora il Parma proverà ad arrivare ovunque avvolto nella carta anziché nelle vaschette di plastica.

Sembra utopico, ma i produttori del consorzio traguardano questo obiettivo per i prossimi anni, seguendo quanto emerso da uno studio realizzato negli ultimi due anni e presentato a Cibus connecting."Noi contiamo in tempi relativamente brevi di cambiare dalla plastica alla carta - dice Paolo Tramelli, marketing manager del Consorzio del Prosciutto di Parma -. Questo procedimento consente una conservazione addirittura migliore. Per passare poi a un materiale completamente compostabile. Per questo ci vorrà un po' più di tempo perché lo studio su questi materiali è in corso. Un domani però si arriverà sia all'utilizzo di materiali completamente riciclati che compostabili".Pensiamo solo al contenitore o al contenuto? E' possibile migliorare ancora un prodotto che è già un'eccellenza riconosciuta ovunque? "Certo che è possibile" dicono quelli del consorzio che hanno messo mano al rigoroso disciplinare introducendo importanti migliorie. "Si parte dalla genetica dei maiali fino ad arrivare alla stagionatura, che aumenterà, e alla riduzione del tenore del sale presente nel prosciutto - aggiunge Tramelli -. Quindi un insieme di regole che ci aiuteranno a rendere la dop Prosciutto di Parma ancora più distintiva rispetto al prosciutto crudo generico e anche una maggiore trasparenza e rafforzamento dei controlli".

di Askanews   
I più recenti
In 10 anni +50% riparazioni su auto per eventi meteo estremi
In 10 anni +50% riparazioni su auto per eventi meteo estremi
Periti auto, in 3 anni raddoppiato costo polizze per danni meteo
Periti auto, in 3 anni raddoppiato costo polizze per danni meteo
Abi, il tasso medio dei mutui è sceso al 3,61% in maggio
Abi, il tasso medio dei mutui è sceso al 3,61% in maggio
Quattordicesime in arrivo, liquidità per 12 miliardi di euro
Quattordicesime in arrivo, liquidità per 12 miliardi di euro
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...