Pnrr, Bonomi: scegliere i progetti essenziali

Pnrr, Bonomi: scegliere i progetti essenziali
di Askanews

Roma, 1 apr. (askanews) - "Sul Pnrr era evidente che c'era un problema, ma il problema c'era fin dall'inizio. Siamo davanti a un bivio: scegliere i progetti essenziali per il Paese o fare una marea di interventi". Lo ha detto il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi in videocollegamento con l'evento di Sky a Napoli. "Questo è un paese che ha poca memoria - ha sottolineato Bonomi -.

Confindustria già al governo Conte, quando si discuteva della presentazione del progetto, aveva detto che era molto critica e l'abbiamo ribadito anche con il governo Draghi. Il problema è a monte, il governo Draghi è arrivato e ha dovuto chiudere il tutto in 40 giorni perché c'era una scadenza. Sono stati fatti una serie di provvedimenti a pioggia e non si sono concentrate le risorse su quei progetti che servivano davvero al paese. Per le opere pubbliche sopra i 100 milioni ci mettiamo in media 5,7 anni ed ora siamo di fronte ad un bivio: bisogna scegliere quei progetti che sono essenziali per il paese e creano Pil potenziale oppure fare una marea di interventi, ricordandoci però che non sono soldi gratis. Questo è un debito la cui ultima rata sarà pagata da un diciottenne che non è ancora nato. Così stiamo gravando le nuove generazioni".Cam.