Piazza Affari chiude in calo (-0,61%), male banche con Mps a picco

Piazza Affari chiude in calo (-0,61%), male banche con Mps a picco
di Askanews

Milano, 14 gen. (askanews) - Chiusura in rosso per Piazza Affari che tuttavia riesce a limitare sul finale i danni. L'indice principale Ftse Mib ha ceduto lo 0,61% a 19.171 punti, dopo essere sceso fino a 19.016. Sul sentiment negativo dei mercati europei e Usa spaventano i deboli dati cinesi sul commercio e la produzione industriale della zona euro, peggiore delle attese. Su Milano, in particolare, ha pesato il settore bancario in scia al tonfo di Mps (-10,19% a 1,3535) dopo che nella bozza di decisione Srep la Bce ha evidenziato alcuni punti di debolezza legati alla capacità di conseguire gli obiettivi del piano di ristrutturazione. Tra le blue chip male Bper (-3,85%), Banco Bpm (-2,39%), Ubi (-2,34%), Unicredit (-1,91%) e Intesa (-1,45%). In controtendenza il titolo Juventus (+2,45%).Sul fronte dei nostri titoli di Stato, lo spread ha chiuso in lieve calo a 261 punti.