Peugeot rinnova la collaborazione con la Guardia di Finanza con una flotta totalmente elettrica

di Adnkronos

Il numero uno di Psa in Italia, Gaetano Thorel "La consegna di una nostra vettura elettrica, in particolare una Peugeot e-208, rappresenta un passaggio epocale molto importante anche verso le Istituzioni perchè vedere delle vetture elettriche in giro per la capitale con la livrea della Guarda di Finanza rappresenta un ulteriore stimolo verso i cittadini ad avvicinarsi a questo mondo. I consumatori finali in questo momento sono aiutati nell'acquisto delle vetture elettriche grazie alla presenza di importanti incentivi governativi e vedere in città sempre più vetture elettriche aiuta a creare quel passaggio mentale che l'elettrico è sempre più una realtà. Si tratta di cambio di stile di vita mentale, una vettura elettrica ora non ha più quelle barriere di una volta, nel senso che parte del prezzo è ormai assorbito dagli incentivi, la durata delle batterie si è evoluta molto perchè ora una vettura elettrica media può percorrere senza problemi almeno 300 km senza fermarsi, rimane forse l'unico elemento ancora grigio che è rappresentato dalla ricarica delle batterie. La ricarica a casa non è mai stato un problema perche con la spina o con una wallbox dedicata la vettura è sempre carica, riguardo invece le ricariche tramite le colonnine a corrente continua o alternata distribuite sul territorio è più complessa, il Governo ci sta lavorando e siamo convinti che nel giro di pochissimi annipotremmo avere almeno un terzo delle vetture circolanti in Italia totalmente elettriche."