Parte oggi Offerta pubblica di scambio di Intesa SanPaolo su Ubi

di Askanews

Milano, 6 lug. (askanews) - Parte oggi l'Offerta pubblica di scambio di Intesa Sanpaolo su Ubi Banca. Da oggi al 28 luglio, gli azionisti Ubi dovranno decidere se consegnare le proprie azioni, ottenendo 17 titoli Intesa per ogni 10, o se invece respingere l'offerta, rimanendo soci Ubi.Se Intesa raggiungerà il 66,67% del capitale dell'istituto guidato dall'ad Victor Massiah, otterrà il controllo dell'assemblea straordinaria e procederà all'incorporazione. Se l'offerta non raggiungerà il 50%, Ubi resterà indipendente e potrà procedere con l'esecuzione del proprio piano industriale, aggiornato venerdì scorso.Il terzo scenario è più complesso: se Intesa otterrà tra il 50% e il 66,67% del capitale, l'offerta potrà essere considerata efficace, ma per la banca guidata dall'ad Carlo Messina la strada per realizzare la propria strategia si farà più lunga con possibili attriti in cda tra i favorevoli e i contrari all'operazione.Venerdì il cda di Ubi aveva pubblicato una bocciatura dell'operazione. Oggi la replica di Intesa Sanpaolo. In una nota prima dell'apertura dei mercati, la banca guidata da Carlo Messina ha precisato che l'indicazione del valore e delle sinergie stimate dall'operazione è superiore a quanto indicato da Ubi e che il dividendo previsto è congruo.Nei giorni scorsi la Banca Centrale europea, attraverso dichiarazioni di suoi esponenti di vertice e di studi in pubblicazione, aveva espresso il suo orientamento generalmente favorevole a nuove aggregazioni tra banche della zona euro.