Nuove finestre quota 100, Catalfo frena

Nuove finestre quota 100, Catalfo frena
di Ansa

(ANSA) - ROMA, 12 OTT - A pochi giorni dall'approvazione della manovra restano ancora incerte le misure in campo previdenziale ma è probabile che piccoli ritocchi a Quota 100 si facciano. L'ipotesi di allungamento delle attuali finestre di uscita di tre mesi (al momento sono di tre mesi per i lavoratori privati e di sei mesi per i pubblici) è stata smentita informalmente dal ministero del Lavoro guidato da Nunzia Catalfo facendo sapere che "al momento non esiste" ma è possibile che si trovi un accordo nella maggioranza per una modifica "soft". Si studiano modifiche anche alle norme sul reddito di cittadinanza per contrastare "i furbetti" e favorire l'ingresso al lavoro. In particolare si studia la possibile sospensione solo temporanea del reddito per coloro che accettano contratti di lavoro fino a tre mesi ma anche meccanismi per stanare chi non si presenta ai colloqui. Sul tavolo del Governo c'è la questione dei rider. Assodelivery sottolinea che le nuove norme ridurranno la flessibilità e faranno diminuire i compensi dei rider.