Tiscali.it
SEGUICI

Nel 2022 a Milano e Torino temperature come in Grecia

di Adnkronos   
Nel 2022 a Milano e Torino temperature come in Grecia

(Adnkronos) - Nel 2022, le città di Portogallo, Spagna, Francia e Italia hanno registrato in media temperature più calde di 1,38ºC rispetto a quelle registrate nel periodo 1990-2020, simili a quelle delle città situate 425 km più a sud, come mostra una nuova analisi della società di consulenza Callendar con sede a Parigi.

L'analisi pubblicata illustra quanto siano state estreme le temperature nell'Europa sud-occidentale. Qualche esempio: a Madrid, dove il 2022 è stato l'anno più caldo mai registrato, la temperatura è stata paragonabile a quella di Tissemsilt, una città dell'Algeria situata più di 500 km a sud. In Italia, città vicine alle Alpi come Milano e Torino hanno registrato temperature tipiche della Grecia. In Francia, Strasburgo ha registrato temperature normalmente presenti a San Marino, sulla costa mediterranea.

"Il 2022 è stato l'anno più caldo mai registrato per molte delle città che abbiamo analizzato - ha dichiarato Thibault Laconde, Ceo di Callendar - Confrontando le temperature di quest'anno con le medie recenti, si evidenziano le sfide dell'adattamento, dato che il riscaldamento climatico progredisce rapidamente. Sono necessari ampi cambiamenti per rendere le città europee vivibili, dato che le temperature continuano a salire e anni come il 2022 diventano la norma".

L'analisi - si legge in una nota - ha utilizzato i dati di temperatura dell'Era5, prodotti dal Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio raggio (Ecmwf) che combina osservazioni da stazioni meteorologiche e satelliti con modelli computerizzati dell'atmosfera e degli oceani.

Callendar è una startup con sede a Parigi specializzata nello sviluppo di strumenti per aiutare le imprese e le comunità ad anticipare l'impatto dei cambiamenti climatici.

di Adnkronos   

I più recenti

Benassi (Ita), ci aspettiamo decisione Ue a giugno
Benassi (Ita), ci aspettiamo decisione Ue a giugno
Le utility rallentano ma puntano 100 miliardi sulla transizione
Le utility rallentano ma puntano 100 miliardi sulla transizione
Le sanzioni hanno ridotto la sosta selvaggia dei monopattini
Le sanzioni hanno ridotto la sosta selvaggia dei monopattini
Ddl Capitali,al Senato la prossima settimana per voto finale
Ddl Capitali,al Senato la prossima settimana per voto finale

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...