Tiscali.it
SEGUICI

MWC, Motorola: tecnologia deve essere per tutti, anche con la AI

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Barcellona, 27 feb. (askanews) - "In questo Mobile World Congress vediamo tanto di quello che è stato il lavoro di Motorola in quest'anno. Nello specifico abbiamo annunciato una partnership importante con Gorilla Glass, che sarà dal 2024 su tutti i dispositivi che lanceremo, anche quelli di fascia entry e media, perché per noi la tecnologia deve essere alla portata di tutti. Questo ci darà la possibilità di chiudere il cerchio, perché abbiamo lanciato e lavorato sul design dei prodotti, sull'estetica, sui materiali con la partnership con Pantone, ma diamo la possibilità ai consumatori di avere un prodotto che non è solo bello, ma che è anche durevole e lo facciamo cross gamma proprio perché il telefono deve essere alla portata di tutti, indipendentemente poi da quelle che sono le disponibilità di prezzo".

Così Giorgia Bulgarella, Head of Marketing di Motorola Italia, ha raccontato ad askanews la visone alla base della partecipazione dell'azienda al World Mobile Congress di Barcellona 2024."Lanciamo e raccontiamo un ecosistema a cui stiamo tanto lavorando con Lenovo che si chiama Smart Connect e che sarà una experience seamless tra il telefono, il tablet e il PC e che sarà identica e uguale appunto intradispositivo e questo permetterà alle persone che hanno i nostri prodotti di vivere un'esperienza semplificata e utile e questa cosa agevola tantissimo l'interfaccia. Oggi qui avete visto e molti hanno visto appunto il Bendable, il concept del display adattativo che abbiamo importato e questo ci fa capire che stiamo lavorando tanto in innovazione, su nuovi formati e su un futuro che non è poi così lontano perché il concept è funzionante, ma vi abbiamo fatto vedere anche all'interno di questo concept l'intelligenza artificiale, perché è la funzione del matchmaking e quindi mi faccio la foto all'outfit, il display riconosce la foto e mi offre l'opzione di personalizzarlo come voglio e questa è una cosa che ci dà anche lì un sentore di quello che piano piano accadrà nei prossimi mesi. Quindi la visione di Motorola è sicuramente democratica e si rivolge a tutti andando a lavorare su un pubblico più giovane, attento al design, all'estetica ma anche alla qualità e all'affidabilità dei nostri prodotti". .

di Askanews   

I più recenti

Via libera finale Eurocamera al nuovo Patto di stabilità
Via libera finale Eurocamera al nuovo Patto di stabilità
Borsa: l'Europa consolida il rialzo con Milano e Francoforte
Borsa: l'Europa consolida il rialzo con Milano e Francoforte
Fabrizio Palenzona si è dimesso da presidente Fondazione Crt
Fabrizio Palenzona si è dimesso da presidente Fondazione Crt
Allianz, in Italia danni climatici per oltre 900 milioni in 2023
Allianz, in Italia danni climatici per oltre 900 milioni in 2023

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...