Tiscali.it
SEGUICI

Maltempo, Calderone: proteggere imprese e lavoro, tempi brevi su Cigs

di Askanews   
Maltempo, Calderone: proteggere imprese e lavoro, tempi brevi su Cigs

Roma, 27 mag. (askanews) - In Emilia Romagna e nelle zone colpite dalle inondazioni il governo intende "mettere in protezione il lavoro, perché non ci possiamo permettere come Paese di perdere neanche un'azienda. Le domande di cassa integrazione realisticamente potranno essere presentate entro la fine del mese successivo a quello della sospensione, però non metteremo vincoli di tempistica". Lo ha spiegato il ministro del Lavoro, Elvira Calderone durante una conferenza stampa a Bologna.

"Confido di riuscire a chiudere il processo di definizione della circolare dell'Inps pochissimi giorni dopo della pubblicazione del decreto, che interverrà la prossima settimana", ha aggiunto."I lavoratori e le aziende non verranno abbandonate perché siamo consapevoli che sono comparti strategici, non solo per l'Emilia-Romagna ma per l'economia italiana. Stiamo lavorando in quest'ottica per vedere in che modo dal primo intervento emergenziale innestare poi interventi su un più ampio concetto che è quello della ripartenza".Per l'immediato si interviene usando "un ammortizzatore unico emergenziale, che consentirà alle imprese di poter fare una domanda di ammortizzatore sociale secondo un'unica modalità. Avrà come destinatario le imprese di tutti settori. Per ogni settore che noi mettiamo in protezione - ha detto Calderone - ci sarà una sola modalità di fare richiesta, tanto più veloce e snella possibile perché conterremo al massimo tutte quelle che sono le produzioni documentali".

di Askanews   
I più recenti
Borsa: Shanghai apre a -0,26%, Shenzhen a -0,23%
Borsa: Shanghai apre a -0,26%, Shenzhen a -0,23%
Borsa: Tokyo, apertura in lieve calo (0,22%)
Borsa: Tokyo, apertura in lieve calo (0,22%)
Stellantis, Tavares: target confermati. No a dazi, pronti a competere
Stellantis, Tavares: target confermati. No a dazi, pronti a competere
Il petrolio chiude in rialzo a New York a 78,62 dollari
Il petrolio chiude in rialzo a New York a 78,62 dollari
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...