Tiscali.it
SEGUICI

La qualità di un prodotto e come cucinarlo in una sola etichetta

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Parma, 30 mar. (askanews) - A volte basta leggere un'etichetta per difendere la qualità del Made in Italy. È lì, in quei pochi centimetri colorati, che si nasconde il cuore di un prodotto, coltivato e raccolto nelle nostre campagne. "Il momento è molto delicato - spiega Roberto Zanobi, presidente Cooperativa Italiana Catering - perché il prodotto italiano e il buon cibo in generale è attaccato da tutte le parti. E noi abbiamo il dovere e il piacere di difendere la qualità, le caratteristiche e la diversità dei prodotti che dà, sia il territorio italiano ma anche quelli scelti in tutte le parti del mondo".Da qui la scelta della Cooperativa italiana catering, che racchiude 36 aziende e oltre 400 produttori, di dare vita al marchio "Qualitaly" stampato su ogni confezione.

"La qualità è veramente alta, i controlli sono tantissimi a partire dalla varietà della semina sino alla raccolta - assicura Paolo Lombardi, socio produttore Quality -. Tutto il processo produttivo è attenzionato e osservato e se un prodotto non è conforme a tutti gli standard qualitativi che abbiamo viene scartato e non utilizzato".Il marchio "Qualitaly" è stato al centro della masterclass organizzata a Cibus connecting di Parma. Come spiega Gianluca Donadini, ricercatore in campo alimentare e produzione birra: "Le etichette sono decisamente chiare specialmente quando, come nel nostro caso con Cooperativa italiana catering, abbiamo a che fare con un facilitatore che permette di creare dei ponti, dei trait d'union, tra il campo dove fisicamente i prodotti crescono e le cucine".Chi lavora in cucina ma non è uno chef stellato riesce a cucinare ottimi piatti seguendo passo dopo passo le indicazioni sulle confezioni, dove è indicato il numero delle porzioni, i tempi e le modalità di cottura. "Logicamente vengono curati nel packaging colori che facilitano l'individuazione veloce dell'articolo che serve in cucina - aggiunge Zanobi -. Tutto uno studio di un packaging che aiuti gli chef che possono essere sia italiani che stranieri, nell'utilizzo dei nostri prodotti in maniera veloce, responsabile e senza sprechi". Inviati del 29/03/23 19:21 -- Audio - Moc - La qualità di un prodotto(e come cucinarlo) in una sola etichetta 00:00:00:00 20230329_video_19213019 00:00:00:00 00:00:00:00 00:00:00:00 .

di Askanews   
I più recenti
Lo spread tra Btp e Bund oscilla e supera i 153 punti
Lo spread tra Btp e Bund oscilla e supera i 153 punti
Il prezzo del gas è debole e scende sotto i 34 euro
Il prezzo del gas è debole e scende sotto i 34 euro
Terna, a maggio domanda di elettricità cresciuta dell'1,9%
Terna, a maggio domanda di elettricità cresciuta dell'1,9%
Rinnovabili, +3 Gw di rinnovabili nei primi 5 mesi del 2024
Rinnovabili, +3 Gw di rinnovabili nei primi 5 mesi del 2024
Teleborsa
Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...