Sapelli: ecco perché i ricchi sono sempre più ricchi e come si può evitare

Il noto storico dell'economia promuove Trump: è meglio di Obama e Clinton

Codice da incorporare:
di Michael Pontrelli   -   Twitter: @micpontrelli

Il rapporto Oxfman del 2016 sulla disuguaglianza nel mondo ha confermato che la ricchezza è sempre più patologicamente concentrata in poche mani. Il fenomeno riguarda anche l’Italia dove i sette più ricchi possiedono quanto il 30% dei più poveri. Perché si è arrivati a questa situazione? Tiscali.it l’ha chiesto a Giulio Sapelli, uno dei più autorevoli storici dell’economia italiani. L’analisi dello studioso va decisamente controcorrente rispetto alle posizioni dominanti nel nostro Paese e in Europa. In particolare colpiscono i giudizi espressi sulle politiche degli ultimi presidenti democratici americani, sulla figura di Donald Trump e sul modo in cui bisogna considerare il debito pubblico.