Tiscali.it
SEGUICI

Inps, -14% certificati malattia nella seconda metà del 2023

di Ansa   
Inps, -14% certificati malattia nella seconda metà del 2023

(ANSA) - ROMA, 20 FEB - Nel secondo semestre dell'anno 2023 sono arrivati all'Inps 14,3 milioni di certificati di malattia, di cui il 78,0% dal settore privato, con una riduzione del 14% rispetto allo stesso periodo del 2022. I certificati di malattia del terzo trimestre 2023, rispetto allo stesso periodo del 2022, registrano una riduzione del 24,6%, essendo passati da 6,7 a 5,1 milioni, mentre per quanto riguarda il quarto trimestre si nota una riduzione più contenuta del -6,9% (da 9,9 a 9,2 milioni).

Complessivamente, le giornate di malattia nel terzo trimestre 2023 sono state circa 21,6 milioni nel settore privato e 4,7 milioni nel pubblico, con una diminuzione, rispettivamente, del 26,4% e del 30,2% rispetto ai valori 2022. Mediamente le giornate di malattia per certificato sono state 5,2 sia nel settore privato che in quello pubblico (contro le 5,4 e le 5,5 del terzo trimestre 2022). Per quanto riguarda invece il quarto trimestre, le giornate totali di malattia nel 2023 sono state circa 29,4 milioni nel settore privato e 8,9 milioni nel pubblico, con una riduzione, rispettivamente, del 9,5% e del 14,3% rispetto all'analogo valore del 2022. Mediamente le giornate di malattia per certificato sono state 4,2 nel settore privato (contro le 4,4 del quarto trimestre 2022) e 4,0 nel settore pubblico (contro le 4,2 del 2022). (ANSA). .

di Ansa   

I più recenti

Abi, a marzo giù i tassi, media mutui casa scende al 3,79%
Abi, a marzo giù i tassi, media mutui casa scende al 3,79%
Lavoro, Sbarra: unità e coesione per porre fine alla carneficina
Lavoro, Sbarra: unità e coesione per porre fine alla carneficina
Lavoro, Sbarra: sbagliato rialzare bandiera anacronistica art. 18
Lavoro, Sbarra: sbagliato rialzare bandiera anacronistica art. 18
Sbarra, 'Jobs Act una grande riforma, no al ripristino Art.18'
Sbarra, 'Jobs Act una grande riforma, no al ripristino Art.18'

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Carlo Di Cicco

Giornalista e scrittore, è stato vice direttore dell'Osservatore Romano sino al...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...