Innovazione, presentate idee per futuro a Consultazioni Y7 e Y20

Innovazione, presentate idee per futuro a Consultazioni Y7 e Y20
di Askanews

Roma, 23 mag. (askanews) - Nei giorni scorsi si sono tenute le Consultazioni Ufficiali Y7 e Y20 per l'edizione 2022, un evento di grande successo che ha coinvolto giovani leader e associazioni dando loro la possibilità di raccontare la loro esperienza attraverso la condivisione di idee e discutere su temi di inclusione, sostenibilità, innovazione, digitale, transizione energetica e climate change. Il confronto di idee e le riflessioni saranno essenziali per la stesura delle proposte portate ai capi di Stato al G7 in Germania e G20 in Indonesia 2022.A commentare l'evento, Gabriele Ferrieri, Presidente ANGI-Associazione nazionale Giovani Innovatori, prima organizzazione Innovatori, prima organizzazione italiana no profit interamente dedicata al mondo dell'innovazione in ognuna delle sue forme per il futuro dei giovani: "Siamo lieti come ANGI di aver partecipato in qualità di delegati del mondo delle associazioni alle Consultazioni Ufficiali Y7 e Y20 per dare voce alla nostra community su piano internazionale e per lanciare nuove proposte che saranno all'attenzione dei Capi di Stato nei prossimi G7 e G20. L'ANGI attraverso la sua mission si propone in Italia e nel mondo come punto di riferimento per l'innovazione, sviluppandola in tutte le sue declinazioni, promuovendo il tema della cultura, della formazione, delle nuove tecnologie e sviluppando sinergie in maniera trasversale tra privati, scuole,università, aziende, associazioni di categoria e istituzionali nazionali ed internazionali. In quest 'occasione abbiamo posto il focus su tematiche urgenti quanto più necessarie per il futuro dei giovani e del nostro paese, soprattutto in questa fase di ripresa dalla pandemia Covid-19. Transizione ecologica e digitale, innovazione, mondo business e start up, sostenibilità questi alcuni dei punti che brevemente abbiamo esposto e sui quali abbiamo suggerito delle proposte per gli importanti lavori che si terranno nei tavoli di lavoro al G7 e G 20. Un opportunità essenziale per incoraggiare i giovani al dialogo e allo sviluppo di nuove propensioni per un futuro più innovativo, accompagnati dal supporto delle istituzioni e del mondo corporate in Italia e nel mondo, con la speranza che queste idee si realizzino e diventino azioni".