Tiscali.it
SEGUICI

Innovazione, imprese più competitive con sinergia pubblico-privato

di Askanews   
Loading...
Codice da incorporare:

Milano (askanews) - Per utilizzare in modo efficiente i fondi che il governo mette a disposizione attraverso il Pnrr per compiere la transizione digitale è necessario coordinare glisforzi di imprese e istituzioni, in un dialogo costante tra pubblico e privato. Se ne è parlato al Mind Milano Innovation District in occasione dell'evento "Promuovere la competitività del sistema produttivo" organizzato da Federated Innovation @Mind. Un obiettivo raggiungibile con quali strumenti? Valentino Valentini, viceministro delle imprese e del Made in Italy, osserva che "per favorire la digitalizzazione delle imprese dialogo traprivato e pubblico, il governo innanzitutto ha stanziato circa sei miliardi e mezzo del Pnrr, che si vanno aggiungere per la transizione 5.0, vale a dire il passaggio in una transizioneGreen e digitale allo stesso tempo che si aggiunge già alla transizione 4.0 che era stata quella più sulla robotica, la meccanica, la meccatronica. Inoltre poniamo in essere attraverso lo stanziamento di 350 milioni una rete capillare di centri di competenze e trasferimento tecnologico in maniera tale che le aziende possano esprimere le loro esigenze e vedere soluzioni pratiche applicate venire aiutate nell'implementazione di questa soluzione".

Per assicurare la competitività del sistema delle piccole e medie imprese, osserva il ministro, le aziende devono liberarsi dai timori legati all'adozione di nuove tecnologie, come ad esempio l'intelligenza artificiale, per giungere ad un'innovazione che sia in un certo senso "democratica"."Mind - prosegue il viceministro - è una di quelle eccellenze che aiutano a far capire come in Italia esista un ecosistema fatto di innovazione, di produzione e di ricerca e quindi non siano soltanto le classiche filiere tradizionali della moda, del fashion, del furniture, che sono assolutamente utilissime ma abbiamo anche accanto questa eccellenza nell'ambito del pharma, abbiamo il manufacturing, abbiamo un Paese che si colloca ai primi posti nelle catene del valore per produzione ed eccellenza. Esempi come Mind servono a focalizzare e attirare nuovi investitori che vogliono insediarsi nel nostro territorio".Mind si candida ad essere un sistema di eccellenza nella gestione dei dati in particolare nelle filiere delle Scienze della vita e delle Città del futuro."Le sfide principali che dobbiamo affrontare sono innanzitutto quelle di rimettere un po' l'uomo al centro - afferma Fabrizio Grillo, presidente di Federated Innovation @Mind, - quindi non si parla solo di sviluppo di innovazione tecnologica ma si parla anche di un nuovo processo di educazione dell'individuo che parte innanzitutto dal mondo della formazione, quindi da quello delle scuole, da quello degli istituti specializzazione ad arrivare all'università e poi al mondo delle imprese"."L'Italia - prosegue Grillo - è al top per qualità di ricercatori, per qualità di scienziati ma poi ha difficoltà a trasformare questi elementi di ricerca in prodotti che vadano al grande pubblico. Questo nelle tante filiere, dal farmaceutico a quello delle costruzioni a quello della gestione dei dati o quello della circolarità del green tech, del Verde. Allora ecosistemi come Mind devono porsi proprio l'obiettivo di incentivare e sviluppare nuove progettualità che partono dall'early stage e quindi dalla ricerca di base fino ad arrivare alla ricerca applicata. Su questo la collaborazione col governo attraverso anche i fondi la rete e l'educazione la cultura del Piano Nazionale di ripresa resilienza sarà fondamentale".

di Askanews   

I più recenti

Agricoltura nel segno della comunità all'Agri Festival NaturaSì
Agricoltura nel segno della comunità all'Agri Festival NaturaSì
Confindustria al passaggio di consegne Bonomi-Orsini
Confindustria al passaggio di consegne Bonomi-Orsini
Liliana Segre celebra i 125 anni della Croce Verde a Milano
Liliana Segre celebra i 125 anni della Croce Verde a Milano
M.O.,Gantz a Nethanyahu:piano Gaza entro 8 giugno o lasciamo governo
M.O.,Gantz a Nethanyahu:piano Gaza entro 8 giugno o lasciamo governo
Teleborsa

Le Rubriche

Alberto Flores d'Arcais

Giornalista. Nato a Roma l’11 Febbraio 1951, laureato in filosofia, ha iniziato...

Alessandro Spaventa

Accanto alla carriera da consulente e dirigente d’azienda ha sempre coltivato l...

Claudia Fusani

Vivo a Roma ma il cuore resta a Firenze dove sono nata, cresciuta e mi sono...

Claudio Cordova

31 anni, è fondatore e direttore del quotidiano online di Reggio Calabria Il...

Massimiliano Lussana

Nato a Bergamo 49 anni fa, studia e si laurea in diritto parlamentare a Milano...

Stefano Loffredo

Cagliaritano, laureato in Economia e commercio con Dottorato di ricerca in...

Antonella A. G. Loi

Giornalista per passione e professione. Comincio presto con tante collaborazioni...

Carlo Ferraioli

Mi sono sempre speso nella scrittura e nell'organizzazione di comunicati stampa...

Lidia Ginestra Giuffrida

Lidia Ginestra Giuffrida giornalista freelance, sono laureata in cooperazione...

Alice Bellante

Laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali alla LUISS Guido Carli...

Giuseppe Alberto Falci

Caltanissetta 1983, scrivo di politica per il Corriere della Sera e per il...

Michael Pontrelli

Giornalista professionista ha iniziato a lavorare nei nuovi media digitali nel...