Iberdrola, +6% investimenti a 7 miliardi. Utile netto -10,2%

Iberdrola, +6% investimenti a 7 miliardi. Utile netto -10,2%
di Askanews

Roma, 27 ott. (askanews) - Iberdrola chiude il trimestre con un aumento degli investimenti a 7 miliardi di euro (+6%); l'utile netto si riduce a 2,4 miliardi (-10,2%), influenzato dalla situazione dei prezzi dell'energia, nuove tasse e minori voci straordinarie. L'azienda rafforza la sua posizione di leader nella lotta al cambiamento climatico alla vigilia della Cop26.Il presidente Ignacio Galán ha detto che "rimaniamo impegnati nella nostra strategia di sostenibilità basata sulla lotta al cambiamento climatico e sulla creazione di ricchezza e occupazione nelle comunità in cui operiamo, a beneficio dei nostri stakholders".L'ebitda è pari a 8,16 miliardi in crescita del 10,7%. Reti e rinnovabili hanno contribuito all'87% dell'ebitda. Le reti hanno visto il loro ebitda crescere dell'11,5% a 3,93 miliardi, mentre l'ebitda delle rinnovabili è cresciuto del 70,9% a 3,04 miliardi di euro grazie alla forte crescita della produzione e alla maggiore capacità installata. Generazione e fornitura hanno visto l'ebitda diminuire del 44,7% a 1,08 miliardi, principalmente a causa dei prezzi elevati dell'elettricità in Spagna e nel Regno Unito, delle ondate di freddo in vari mercati e dell'impatto del decreto legge spagnolo 17/2021.L'utile netto rettificato è di 2,69 miliardi, con un aumento del 5,2% rispetto all'anno precedente. Effetti quali lo storno di prelievi, cambiamenti di regime fiscale e imposte differite in Spagna e nel Regno Unito, l'impatto del decreto 17/2021 (-114 milioni), nonché altre voci straordinarie (Covid), portano l'utile netto rettificato a 2,4 miliardi di euro (-10,2%). Il 70% delle entrate proviene dai mercati di classe A. In Spagna, il 100% della produzione di elettricità per il 2021 e il 96% per il 2022 è venduta. Nel Regno Unito il 100% è venduto per entrambi gli anni. Gli acquisti per il 2021/2022 sono coperti dalle attuali tensioni sui prezzi delle materie prime.Il flusso di cassa è aumentato del 7,2% a €6,41 miliardi e la liquidità ha raggiunto 19 miliardi, coprendo 19 mesi di fabbisogno finanziario Principali dati operativi. Progressi si registrano nello sviluppo dell'idrogeno verde. Iberdrola ha più di 60 progetti in otto Paesi (Spagna, Regno Unito, Italia, Brasile, Stati Uniti, Messico e Australia) con un portafoglio che prevede investimenti per più di 3 miliardi di euro entro il 2030 per la produzione di 134.000 tonnellate all'anno.Le emissioni di CO2 di Iberdrola a settembre sono state ridotte a 53 g/kWh, in linea con il suo impegno di diventare un'azienda a zero emissioni in Europa entro il 2030. Iberdrola sta aiutando la sua catena del valore a sviluppare solide politiche di sostenibilità, con gli acquisti dai fornitori che contribuiscono a mantenere 400.000 posti di lavoro in tutto il mondo. Le performance di business dell'azienda nei primi nove mesi dell'anno permettono di mantenere le aspettative iniziali.